free website builder


I NOSTRI SERVIZI

  • Merchandiser - E' una figura professionale sempre più strategica nel canale Retail, molto spesso indispensabile e in ogni caso sicuramente fondamentale, che raggruppa l’insieme di attività e azioni aventi come obiettivo la promozione delle vendite sul PdiV, la cura dei display, del layout espositivo e dell’assortimento a scaffale e in magazzino e l’allestimento di aree promozionali e la realizzazione di inventari di magazzino o di fine promo per resi e riordini, la disposizione di materiale PoP, la formazione del personale dei PdiV, mediante training di prodotto, la raccolta di ordini e informazioni utili sui prodotti, tendenze di mercato ed iniziative della concorrenza, passando per tutte quelle azioni ritenute utili e concordate con azienda e PdiV. E’ pertanto fondamentale che questi abbia passione per il commercio, buona conoscenza dei fondamenti del “visual merchandising”, doti comunicative, creatività e senso estetico, capacità manuali ed organizzative, dimestichezza nell’utilizzo di devices elettronici (quali palmari e tablet), affidabilità, precisione e puntualità. Molto utile anche una pregressa esperienza come Addetto Vendita.
  • Promoter - E' una figura professionale che rientra nell’area del “direct marketing” che si occupa non solo di promuovere un prodotto ma molto spesso anche di venderlo in occasione di eventi particolari, come il lancio di un nuovo prodotto o l’apertura di un nuovo PdiV, o di particolari periodi dell’anno, come il Natale, la Pasqua o altro periodo legato alla stagionalità del prodotto da promuovere. L’attività principale del Promoter è di allestire lo stand o il materiale ricevuto secondo le direttive dell’azienda, avvicinare clienti e passanti per promuovere un particolare prodotto, marchio o servizio, anche tramite una proposta di prova o assaggio o la comunicazione di sconti promozionali in corso, raccogliere informazioni e dati personali, distribuire materiale pubblicitario e informativo, omaggi e gadget. E’ pertanto fondamentale che questi abbia bella presenza, propensione al contatto con la clientela ed ai rapporti interpersonali, attitudine ed esperienza alla vendita, spiccate doti comunicative, che sia una persona dinamica, intraprendente e flessibile e che abbia una adeguata conoscenza del prodotto o del marchio che si va a promuovere.
  • Hostess/Steward - E' un/una professionista che affianca gli organizzatori in congressi, convegni, fiere ed eventi promozionali più in generale e si occupa di accogliere e assistere i partecipanti, distribuire e raccogliere questionari e schede di valutazione piuttosto che attestati di partecipazione e fornire supporto organizzativo sia nelle fasi di allestimento che durante lo svolgimento e la chiusura dell’evento. Se impiegata presso stand espsositivi, in fiere di settore, centri commerciali o all’interno di eventi di vario tipo, il ruolo è invece più orientato al “marketing” e alla promozione dell’azienda o di prodotto/servizio, assumendo così funzione di “Brand Ambassador”. Trattandosi di un attività basata molto sull’immagine, requisiti principali per questa figura sono la bella presenza, un aspetto curato e un abbigliamento consono al tipo di evento, un buon livello di istruzione (diploma o laurea), la conoscenza di lingue straniere, spiccate capacità comunicative e relazionali, predisposizione ai rapporti interpersonali, doti di problem-solving, serietà, flessibilità, gentilezza e cordialità.
  • Interviste/Indagini di Mercato - In un mercato in costante evoluzione la conoscenza della “domanda” è un requisito fondamentale per intercettare tutti quei fattori che di fatto influenzano in maniera significativa il comportamento, i processi decisionali, i gusti e le tendenze, e porre in atto azioni e/o strategie più idonee ad intercettarla. A tale scopo mettiamo in campo, a disposizione dei nostri clienti (sia Istituti di Ricerche di Mercato che Aziende Committenti), una squadra di professionisti con pluriennale esperienza in diversi settori (B2B/B2C, medico, farmaceutico, cosmesi, bancario, assicurativo, automotive, food&beverage, politiche, industriale, agricolo), specializzati in diverse tipologie di interviste/indagini, strutturate/semistrutturate, qualitative/quantitative, in central location/home, Telefoniche/F2F, CATI (Computer Assisted Interview), CAWI (Computer Assisted Web Interviewing), CAPI (Computer Assisted Personal Interview), Product Test, Concept Test, Area Test, Focus Group, sia con report cartaceo che su supporto tecnologico, on line e off line, o registrazione audio/video.
  • Rilevamento Prezzi - La competizione sul campo si fa anche con la sostanza dei numeri. Conoscere cosa accade sul PdiV è il modo migliore per sapere cosa accade nel mercato, tenere sotto controllo la concorrenza e capire quale strategia adottare. Conoscere i prezzi delle aziende concorrenti in tempo reale e in modo ciclico, ti permette di acquisire una serie di informazioni utili quali: brand presenti a scaffale e loro posizionamento, prezzi e loro evoluzione nel corso del tempo, periodicità degli sconti proposti e percentuale di ripetitività delle offerte speciali, etc...; al fine di attuare una corretta operazione di "Market Intelligence" e migliorare così i processi di "Decision Making". L'attività di rilevamento prezzi può essere strutturata per rilevare i prezzi di uno specifico prodotto (olio, vino, etc...), dei prodotti presenti in uno specifico reparto (Es: ortofrutta, macelleria, etc...), settore merceologico (fresco, casa, etc...) o dell'intero punto vendita dove si ha un interesse commerciale specifico. La rilevazione può riguardare solo i prezzi o anche il layout espositivo (posizione, spazio dedicato ai prodotti e numero di referenze) e la presenza a volantino e/o di offerte speciali/promozioni. Vanno quindi definite le modalità di rilevazione, ovvero: N° di Punti di Vendita (PdiV) su cui effettuare l'attività, dislocazione degli stessi sul territorio, paniere di prodotti e tipo di informazioni da rilevare, periodicità/frequenza; sulla base delle quali sarà possibile elaborare un preventivo ad hoc. 
  • Mistery Client - Il Mistery Client, detto anche Mistery Shopper (Cliente Misterioso), è una persona incaricata di effettuare “audit in incognito”. Fingendosi un cliente, valuta qualità ed efficienza dei servizi di un azienda, da qui il nome “cliente misterioso”. L’attività può svolgersi on site (in un negozio, PdiV o filiale interessata dall’indagine) o a distanza (tramite canali differenti come internet, telefono o mail). I report del Mistery Client descrivono l’esperienza del “cliente tipo”, composta da un insieme di elementi oggetto di valutazione come: prestazioni dei dipendenti, conoscenza dei prodotti, disponibilità e gentilezza nel fornire risposte, capacità di proporre e vendere i prodotti, di risolvere problemi e consigliare soluzioni alternative, lo stile di accoglienza e congedo, tempi di risposta/attesa, disponibilità e disposizione dei prodotti, presenza di materiale pubblicitario/informativo e altri elementi importanti per l’azienda committente. Uno strumento fondamentale per avere un riscontro imparziale dell’esperienza di un cliente reale (Customer Experience) utile ad individuare criticità e aree di miglioramento. Va da se che una tale figura richieda requisiti oggettivi, quali: capacità di simulazione, spirito di osservazione, attenzione ai dettagli, spirito critico, ottima memoria, discrezione; ma anche soggettivi, quali: età, titolo di studi, professione, sesso; che variano in funzione del tipo di servizio/prodotto da valutare e dalla tipologia di “cliente tipo” dell’azienda committente. 
  • Coaching e Formazione Aziendale - In un contesto storico di rapidi cambiamenti e concorrenza agguerrita, lo sviluppo e il potenziamento delle risorse umane è un fattore determinante per consentire alle aziende di essere e rimanere competitive. La formazione del personale fa bene al personale e all’impresa perché oltre ad appagare il dipendente a livello psicologico, rendendolo così più sereno e sicuro di se, ne aumenta anche le competenze, rappresentando un investimento determinante per il raggiungimento/mantenimento del successo dell’azienda. Secondo uno studio condotto da IBM (“The Value of Training”: https://www.ibm.com/services/learning/pdfs/IBMTraining-TheValueofTraining.pdf), un incremento dei livelli di competenza del personale ha portato l’azienda simultaneamente ad un abbattimento dei costi e ad un aumento della produttività. Per supportare le aziende nel raggiungimento di questo obiettivo, avvalendoci della collaborazione dei migliori professionisti del settore (riconosciuti dall’A.Co.I. – “Associazione Coaching Italia”), attraverso innovative metodologie esperienziali (indoor , outdoor e “on the road”), siamo in grado di fornire soluzioni per lo sviluppo delle performance individuali ed organizzative delle risorse umane mediante tecniche di Coaching (o affiancamento e guida), una metodologia di sviluppo personale nella quale una persona (coach) supporta il cliente/l’allievo nel raggiungere uno specifico obiettivo professionale, fornendo un supporto verso l’acquisizione di un più alto grado di consapevolezza, responsabilità, fiducia e autonomia. In pratica il coaching consiste nel supportare le persone affinché facciano crescere se stesse e le proprie performance e quindi la loro azienda.
  • Realizzazione di Materiali PoP - A differenza della pubblicità, che ha l’obiettivo primario di condurre il consumatore mediante messaggi che condizionano i processi psicologici, la promozione mediante l’utilizzo di materiali PoP (Point of Purchase – Punto di Acquisto) mira direttamente al comportamento, prefiggendosi di indurre il cliente all’azione ma benchè, come ormai risaputo, il 75% delle scelte di acquisto avviene proprio sui PdiV (Punto di Vendita), non basta essere presenti nei negozi affinché ciò avvenga ma è necessario mostrare i propri prodotti nel modo giusto. Di qui la rilevanza dell’utilizzo di materiale PoP, ovvero di tutti quei materiali di comunicazione e promozione che utilizziamo per e sul PdiV quali: espositori da banco/terra, totem, banner/roll-up, desk/isole promozionali, cartelli, crowner, flyer, dispenser, display, stopper/wobbler, vetrofanie, calpestabili, etc…. Studi scientifici hanno infatti dimostrato che, se da una parte il 60% delle decisioni di acquisto dei consumatori sul PdiV sono riconducibili proprio all’utilizzo di materiali PoP, queste possono pressoché dimezzarsi se i materiali utilizzati sono poco adeguati. Per ottimizzare il ritorno di investimento (ROI) e massimizzare ritorno di immagine (brand reputation) e vendite è dunque fondamentale progettare, realizzare ed utilizzare strutture adeguate. Per questo ci impegniamo, avvalendoci della collaborazione ed esperienza di aziende produttrici specializzate, a sviluppare con voi e per voi soluzioni espositive originali, innovative, efficaci, resistenti e funzionali, che abbiano come reale obiettivo quello di “influenzare” la scelta del consumatore all’interno del PdiV. 
  • Articoli Promozionali, Gadget e Regali Aziendali - In un mondo in rapida evoluzione, dove Campagne sui Social e Digital Marketing sembrano farla da padrone, ci si potrebbe chiedere: ma i classici gadget aziendali personalizzati hanno ancora senso…? Ebbene la risposta è “SI”! Secondo uno studio dell’ASI (Advertising Specialty Institute) infatti: i gadget pubblicitari rappresentano ancora lo strumento di marketing più efficace in assoluto e, in una classifica tra gli strumenti pubblicitari più apprezzati dal pubblico, al primo posto troviamo proprio i prodotti promozionali che, essendo utilizzati in media per almeno 8 mesi nell’arco della loro vita (ovvero per circa 250 giorni), rappresentando anche uno strumento di comunicazione efficace e duraturo, confermato dal fatto che l’85% dei consumatori dichiara anche di ricordare l’azienda da cui ha ricevuto un regalo pubblicitario, anche se in passato, a differenza di quelle che vedono su uno dei tanti banner da cui sono quotidianamente bersagliati. I gadget aziendali rappresentino pertanto ancora oggi, a tutti gli effetti, una forma di “pubblicità” alternativa ed efficace perché danno visibilità al brand e rafforzano il rapporto a lungo termine con chi lo riceve (fidelizzazione) perché chi riceve un omaggio da un azienda è psicologicamente nella condizione di preferire l’acquisto dei prodotti di quella azienda rispetto a quelli della concorrenza. Affinché sortisca l’effetto desiderato è tuttavia fondamentale che questo sia: funzionale, accattivante, originale e di tendenza; quindi, che voi siate un azienda piccola o grande, nuova o già affermata: non sottovalutate il potere dei gadget promozionali e visitate la nostra pagina “PRODOTTI” per trovare l’oggetto che vi permetterà di restare il più a lungo possibile nella mente e nel cuore di chi lo riceverà.
IO PROMO S.R.L.
IO PROMO S.r.l.

Via Cesare da Sesto, 12
20099 - Sesto San Giovanni (MI)
P.IVA 08015410965

Sede Operativa

Via Caviglia 3/A - scala A - primo piano
20139 - Milano (MI)
REA MI-1997656

Contatti

Email: info@io-promo.com
Phone: +39.348.3935082 
Fax:       +39.178.2709565